SprecoZERO per la Giornata Mondiale della Terra

Indubbiamente questa quarantena ci ha dato una sensibilità diversa verso il cibo. L’attenzione a non sprecare ora è reale, ma per necessità…
Al di là dell’aver sempre condiviso il pensiero SPRECOZERO, ora ce la stiamo mettendo proprio tutta a cercare di non sprecare, questo perchè la spesa si fa una volta alla settimana.

Impastando, cucinando, facendo arrivare materie prime freschissime a casa stiamo andando nella direzione giusta. Siamone contenti, almeno di questo, anche se… fa pensare, come tutto sia partito da un principio, ahimé egoistico.

Cerchiamo di essere meno sensibili ai richiami del marketing e a pensare alla spesa come una MISSION PER SALVARE LA TERRA.

  1. Due giorni prima di fare la spesa, analizziamo quella precedente e vediamo se tutto ciò che è stato acquistato è servito ed è stato consumato.

2. Il giorno prima, fate la nuova lista della spesa. Un momento importante, per tutta la famiglia. Immaginiamo cosa mangeremo per evitare lo spreco, il tempo che abbiamo ancora a disposizione, ci concede di farlo. E’ un allenamento importantissimo e che a lungo andare darà i suoi frutti per tutti. In questi giorni, dove le offerte al supermercato sono state pressoché azzerate, continuiamo a comprare ciò che serve.

Anche il food delivery sta cambiando: non solo cibi pronti, ma anche tante materie prime squisite e freschissime pronte per essere cucinate!

Torniamo a un consumo migliore di prima, non come prima.
Mettiamo in discussione il nostro stile di vita, la Terra ne gioverà tutta!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.