Spettacolare raduno Suonatori di Campane

mombaruzzoVi piace il suono delle campane? Per i bambini è un modo per scoprire come l’ora e gli avvenimenti della vita di una volta venivano scanditi dalle loro suonate. Le campane erano un importantissimo mezzo di comunicazione perchè altri mezzi erano quasi inesistenti. Si poteva instaurare un vero e proprio dialogo tra campanaro e popolazione: mentre lavoravi, mentre riposavi, mentre ti preparavi per i giorni di festa o di lutto, riecheggiavano nell’aria i rintocchi delle campane. Tutte suonate che riproducono brani della tradizione popolare.

L’associazione Campanari del Monferrato cerca di “salvare ciò che è ancora recuperabile”, riportando questa tradizione sui nostri campanili e alla gente nelle piazze con concerti di campane itineranti, ma anche insegnando quest’arte a chi la vuole imparare.campanari

mombaruzzo1Le varie associazioni di suonatori di campane hanno deciso di riunirsi annualmente, ogni anno con una location diversa, con lo scopo di favorire l’aggregazione tra campanari, con l’obiettivo di far conoscere al meglio ogni metodo di suono, di festa, che rappresenta una parte della storia del paesaggio sonoro di ogni singolo territorio.

Per la prima volta dopo 56 anni anche il Piemonte ospiterà questo evento, facendo conoscere la propria tradizione e quelle delle altre associazioni presenti in Italia che parteciperanno all’evento a Mombaruzzo.

L’Associazione metterà in campo tutte le eccellenze della zona: non si parla quindi solo di campanili e campane, sicuramente di enorme valore storico e culturale per le comunità in cui sussistono, ma è stato pensato un percorso del gusto ed enogastronomico che valorizzi i prodotti tipici delle nostre belle colline. Saranno realizzati gli amaretti del campanaro e si potrà stimare la grande campana di torrone.10 CONCERTI DI CAMPANE ITINERANTI vi intratterranno con la loro arte e tradizione attraverso i sistemi di suono e melodie provenienti da tutta Italia.

I turisti più esigenti potranno anche destreggiarsi tra mostre fotografiche, quadri e musei, potranno conoscere la storia di alcune fonderie che esporranno i loro manufatti e visitare i palazzi storici del paese con guide gli amici dei quad accompagneranno per le strade più suggestive ed inesplorate.

Il tutto al suono degli splendidi dieci concerti di campane che saranno dislocati per tutto il paese.

E’ possibile anche un “giro tra le colline Unesco” in QUAD.

Per l’intera manifestazione, sono disponibili visite guidate agli edifici caratteristici del paese, mostre fotografiche e di ritratti, esposizioni delle fonderie storiche. Ne volete un assagio? Andate a Mombaruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.