Rispettiamo i tempi del bambino…

lavori scuola santa maria (3)Quando la scuola diventa un bel gruppo coeso e allegro come una grande famiglia allora sono tutti soddisfatti, per primi i bambini che respirano questo entusiasmo! Avrete sicuramente letto dei papà all’opera a scuola per dare una mano di bianco al corridoio e rendere ancora più bella e accogliente per alunni e maestre la scuola elementare a Santa Maria del Tempio. Un modo diverso sicuramente per trascorrere le vacanze natalizie : ora vi aspettano per l’open day per conoscere questa realtà tranquilla, nel verde a dimensione di bambino.

State pensando per il vostro bambini al tempo pieno? Non perdetevi nelle scuole pollaio, ma venite a conoscere la tranquillità e i colori di una scuola che alla sera vi restituirà un bambino non stremato, ma un bambino sorridente che ha vissuto serenamente la sua giornata a scuola. Le ore fuori casa possono essere lunghe e pesanti, ma in pochi. con maestre che dedicano a ogni bambino il tempo che serve, con tempi di pausa non caotici e chiassosi, tutti ma proprio tutti possono esprimersi ed imparare ad ascoltare.

Vale la pena di fare un giretto anche solo per confrontarsi con una scuola che ha l’enorme fortuna di adattarsi ancora ai tempi del bambino.


Avete già scelto la scuola elementare per il prossimo anno scolastico? E’ il momento degli Open Day e io vi scrivo della mia scuola elementare, quella che ho frequentato da bambina a Santa Maria del Tempio.img_2278

Una scuola piccola, ma che ai miei occhi piccoli sembrava già grande, molto grande! Un bel cortile, contornato da platani dove si faceva la ricreazione di mezz’ora, dove si giocava veramente all’intervallo: si chiacchierava, si rideva e si litigava. Ricordo ancora la palla di gommapiuma che si usava per fare le partite di calcio: femmine contro maschi. Quella stessa palla la si usava anche nel corridoio d’inverno per recitare le filastrocche mentre si lanciava la palla contro il muro. Nel corridoio si correva e si saltava, si facevano anche le scivolate, ma non venivamo ripresi perchè comunque eravamo pochi…

Una classe per ogni fascia d’età, una media di 12 /13 bambini. Una pacchia!!! La maestra ci conosceva bene tutti, come conosceva bene cosa ci piaceva e cosa invece ci piaceva meno.

C’era tempo per tutto: c’era da studiare ma c’erano anche i balletti, le scenette, i lavoretti in gruppo con i bambini delle classi più grandi.

Ho un bellissimo ricordo: a due passi dalla città, ma in campagna.

Oggi come allora la scuola elementare di Santa Maria del Tempio offre moltissimo: tutti i servizi pre e post scuola, lo scuolabus per chi è di Casale, mensa, piscina una volta alla settimana, il bellissimo cortile con le piante secolari dove a volte ci si ritrova anche per fare lezione. Le maestre tutte di ruolo e da anni nel plesso!

La scuola festeggia i suoi 100 anni ed è pronta, dopo gli interventi edili dello scorso anno, ad un nuovo secolo!!!

 

2 thoughts on “Rispettiamo i tempi del bambino…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.