Dinosauri e Castello a Piovera

Bambini e dinosauri: un’accoppiata vincente! Se poi aggiungiamo un castello dove dominano strane energie e un conte che accenna ai suoi molteplici misteri allora il pomeriggio perfetto è servito!

castello piovera2Ancora per due weekend è possibile ammirare la mostra World of Dinosaurs al parco del Castello di Piovera. Una tenuta immensa, dove tra il verde a tratti un po’ selvaggio spuntano più di 50 esemplari di dinosauro a grandezza naturale. I giganti della preistoria non avranno più segreti per i vostri piccoli esploratori: vicino ad ogni esemplare ci sono pannelli con tutte le informazioni: spiegano in modo semplice le condizioni di vita, le forme e
le dimensioni di una specie che un tempo lontanissimo ha dominato la nostra terra!!

dinosauri2La fantasia galoppa veloce, perchè lo sguardo dei bambini si veste di meraviglia quando il colpo d’occhio rimane folgorato dalla loro grandezzai. Tutti i dinosauri sono riprodotti a dimensione reale dal Diplodocus al Tyrannosaurus Rex.

Enormi! E più sono enormi più piacciono!! E più hanno l’espressione cattiva e più vengono in mente foto esilaranti …o terrificanti?

Anche le mie figlie seppur grandicelle, non hanno potuto sottrarsi alla tentazione di un ricordo preistorico!!

Carta famiglia € 24.- (Genitori + 2 bambini o anche nonni + 2 nipoti)      –    Adulti € 10      –    Bambini € 6 (dai 4 ai 13 anni)

Ricordate che solo il 17 e 18 settembre e il 24 e 25 settembre si potranno ammirare dal vivo i dinosauri e non perdere l’occasione per vedere il Castello di Piovera.

Nascosto da fitta vegetazione, si presenta imponente a forma di ferro di cavallo con quattro torri ovali merlate poste sugli angoli esterni. Le sue forme architettoniche circondate dal giardino gli conferiscono un aspetto molto romantico, per questo è anche lo sfondo ideale per eleganti cerimonie.

pioveraSono stati tanti i bambini e i ragazzi che hanno avuto la fortuna di ascoltare i racconti e le informazioni sul castello e su tutto ciò che lo riguarda: dalle cantine alle sale, dalle scuderie al giardino si apre un mondo che pone fortemente le sue basi su un passato che si è voluto conservare per mostrare la sua ricchezza e importanza anche alle generazioni future.

Se avete l’accortezza di chiedere la visita guidata con il Conte Calvi di Bergolo, vi verranno accennate storie, aneddoti e leggende che stuzzicheranno la fantasia dei bambini. Seguirlo da stanza a stanza equivale ad un viaggio interessante e curioso soprattutto mentre si osservano gli oggetti di un passato, ormai veri e propri tesori da collezione.  L’immaginazione decolla quando ci viene detto dei passaggi segreti e di particolari forze o energie che sono l’anima di una tenuta enorme che affonda le sue radici nei boschi e nelle terre circostanti, fino a svettare attraverso l’arte e la storia verso il cielo. La sala ottagonale, la biblioteca, la cucina e altre stanze racconteranno solo una parte della storia. Il resto dovrete voi avvertirlo…viverlo!

I locali del vecchio granaio ospitano il Museo degli Antichi mestieri, una ricchissima collezione di utensili ed attrezzi del contadinato e dell’artigianato antichi.

museoScoprirete al Castello che Arte e Natura si parlano e si confrontano: un dialogo pieno di suggestioni e stimoli che i bambini sentiranno fin da subito.

La visita guidata al Castello per i bambini che sono stati al parco è gratuita. Per gli adulti costa 5 euro (dura un’ora e mezza a cura dei volontari -10 euro se a cura dei proprietari e dura 2 ore e mezza). Ne vale la pena!

INFORMAZIONI e prenotazioni di gruppi chiamando

346 234 11 41 oppure scrivendo una mail a info@castellodipiovera.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.