Cadrega, big chair, panchine artistiche in Monferrato

Perchè la cadrega, la big chair e curiose panchine in Monferrato?
Per passare per un’ora di relax, fare una foto ricordo, fare una passeggiata e dedicarsi a una degustazione di vini monferrini!!

Sbirciando già qui cosa troverete, vi rovinate un po’ la sorpresa…ma non per i bambini!
I grandi la goduria se la sanno ricavare seduti davanti a un bel bicchiere di vino, due fette di buon salame… i bambini saranno contenti e sorpresi e finalmente si faranno anche fotografare.

Telefonate e avvisate del vostro arrivo alle Cantine Monferrine prima di arrivare..
Se sono preparati all’arrivo di ospiti, i monferrini fanno faville!
Altrimenti potreste trovarli un po’ sonnecchianti…

Big Chair a Cantavenna (AL) a 50 m. dalla Cantina Sbarato

Sedie giganti a cui si può accomodare una famiglia, magari in 2 seduti su quella più grande.
– Nei dintorni troverete anche il Belvedere di Cantavenna, un trampolino in acciaio che si protende nel vuoto da cui si ha una vista mozzafiato sulla piana del Po. Una passerella grigliata in acciaio, dalla quale si può vedere anche “sotto i propri piedi”.


Panchina della tenerezza Treville (AL)

La trovate sul sagrato della Chiesa Parrocchiale Sant’Ambrogio, realizzata dalla Biblioteca di Treville insieme al Comune. Panorama…

Il senso dell’amore e della tenerezza rappresentato da Noemi Zani, messaggio rafforzato dai versi del poeta Franco Arminio riportati sul retro: “Che sia un amore/dolce e lieve,/un amore che può stare/su una ragnatela/senza paura di cadere”.

A Treville fermatevi a pranzare … c’è un ristorantino mare e monti TOP


Le due panchine Botto a Sala Monferrato (AL)

Poco distante trovate anche il misterioso “monolito” …fatevi indicare dove si trova 🙂 e la Big Bench di Sala Monferrato (vedi link più in basso).

Trovate anche altre panchine colorate molto interessanti da cercare per il paese, volute dal Comune insieme ai ragazzi dell’oratorio.
– La panchina rossa “rifiutiamo ogni forma di violenza”; l’arancione “pratichiamo l’allegria”; quella verde “rispettiamo l’ambiente e il nostro territorio”; quella gialla “dopo l’Unesco, agisco!” E quella color vino che ci fa fare un salto nel passato, nella storia di Sala: “che sia buona, dolce et perfetta. 1632 fornitori di vino per i Gonzaga”.


Sedia o “Trono” a Grazzano Badoglio (AT) presso Cantina Renato Capretto con matite colorate in vigna


Big Cadrega Frassineto Po (AL)

E per finire una chicca…la big cadrega fronte Po con camminata avventurosa per i bambini. Si va sull’argine che porta a un ponticello. Prima del ponticello si va a destra e si incontra il segnale “big cadrega”. Chiedete in paese… Ci sono 2 strade parallele, 1 molto semplice, l’altra più “avventurosa” soprattutto x i bimbi. Non siete curiosi di vedere cosa sono? Si potrà entrare?

Buon divertimento!

Nei dintorni Big Bench in Monferrato

2 thoughts on “Cadrega, big chair, panchine artistiche in Monferrato”

  1. Bellissima idea le cadreghe e le panchine. Viste tutte quelle qui citate,sono di Casale Monferrato. E il belvedere et davvero un Belvedere poi pane e salame e un bicchiere di vino , ma cosa vuoi di più dalla vita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.