Carnevale: ogni giorno vale!

Perchè rinunciare? Perchè non fare festa con un paio di amici nel parco dietro alla scuola, in piazza con un amico, nel cortile di casa con il compagno di classe? No assembramenti certo…

Mascherati…a Carnevale ci sta e quest’anno ha ancora più senso.

Decorate la vostra mascherina, divertitevi a truccare bene gli occhioni dei bambini e i vostri. Bastano un paio di amici che solitamente vedete per fare festa. Quando?

Anche domani o quando riuscite a combinare, rispettando sempre i DPCM.

Sui coriandoli non mi esprimo, tanto meno sulle stelle filanti. Ma mascherati sì, bugie e frittelle come se piovesse in piccoli vassoi personalizzati…una piccola pignatta (magari indossando i guanti) con dolciumi confezionati in premio…anche nel garage di casa…

Studiamole tutte e bene, ma il Carnevale in qualche modo non dimentichiamocelo… Com’era bello il Carnevale di Trino…quello di paese a Frassinello o Valmasia di Rosignano.

E il Carnevale dei bambini piccoli nel pratone a Pontestura?

E finalmente anche il Carnevale a Casale, con la sua parata, portata a termine per un soffio prima della chiusura totale…

Gli Sgaientò ad Acqui, il Luna Park ad Asti e la musica e baldoria vicino al Ponte Meier ad Alessandria.

Intanto da Rocca Grimalda, il Carnevale ben noto come Lachera, fanno sapere che “Solo i grandi eventi bellici e le situazioni storico/ sociali  particolari  hanno fermato  il nostro rito. Ma sempre poi la Lachera e ritornata. Confidiamo nel 2022.”

Ci confidiamo tutti…proprio tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *