Aperitivo o colazione con il Monfrà Jazz Fest

Sapete quando si leggono o ascoltano i commenti di tanti genitori al limite della sopravvivenza che esclamano: “Tutta la settimana una faticaccia a svegliarlo presto. Arriva il sabato e la domenica che si può dormire e alle 6 piomba in camera che ci vuole tutti svegli”. Quanti ne ho letti e sentiti…e provati!

I bambini hanno orari tutti particolari. A volte assecondarli può essere piacevole. Come nel caso di questo fine settimana a Casale Monferrato. Se si addormenta tardi o si sveglia prestissimo, si può ovviare il problema con un bel giro sul Lungo Po Gramsci o nei dintorni… C’è il Monfrà Jazz Fest a Casale!!

E’ necessaria la prenotazione per partecipare e avere il proprio posto, ma per una famiglia itinerante con pargoli al seguito, è una regola piuttosto difficile da rispettare. Meglio aggirarsi nei dintorni, ascoltare ottima musica, concedersi la colazione al bar tutti insieme con i propri tempi o un’aperitivo con gli amici che magari hanno figli della stessa età.

Approfittiamone comunque per uscire e non farci travolgere dalla situazione, cioè dai figli. Con chiari compromessi anche i loro orari possono conciliarsi con la nostra voglia di vivere l’estate!

Di seguito il programma della manifestazione

Sabato 19 giugno alle 19 al grande prato alle spalle del Castello, concerto al tramonto di Aura Nebiolo Quartet con un repertorio che attinge al songbook americano del ‘900 attraverso arrangiamenti ricercati e accattivanti.
Il concerto sarà accompagnato da un aperitivo monferrino a cura degli Amici del Po che, al termine dell’evento musicale, proporranno suggestivi itinerari notturni in barcé.
Domenica 20 giugno alle 7 del mattino, sempre a cura di Monfrà Jazz Fest una tradizione ormai consolidata, il concerto dell’alba sul Po con i 20 Strings Trio , considerato tra i migliori gruppi di musicisti jazz manouche del panorama torinese. Anche in questo caso, immancabile, la proposta gastronomica degli Amici del Po, una colazione robusta e rigorosamente monferrina con la quale gustare al meglio lo show.
I concerti sono gratuiti e su prenotazione , che può essere effettuata direttamente sul sito https://www.monjazzfest.it/ cliccando su “Prenotazioni via Eventbrite”.

Sia sabato che domenica, dalle 9 alle 21 ad abbellire l’imbarcadero ci sarà l’esposizione La Sirena e le creature mitologiche dell’acqua , a cura di Cecilia Prete. Durante i due giorni si potrà partecipare, muniti di mascherina e rimanendo distanziati, a laboratori creativi gestiti dagli allievi.

L’atmosfera sarà unica. Questo significa vedere il bicchiere mezzo pieno!!!

tutto il programma del MONFRA’ JAZZ FEST


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.