Al dì d’la festa a Terruggia

E’ un Monferrato che mostra sempre più l’Orgoglio Monferrino dei suoi abitanti e questo non può che essere salutare per un territorio che vuole far decollare il turismo.

Non solo si mangia e beve molto bene, ma nelle feste come nelle grandi occasioni famigliari si tira fuori il meglio di tutto ciò che si può offrire ai propriTerruggia ospiti: sia quelli vicini che quelli lontani. C’è un paesaggio ben coltivato, ben tenuto, vigne favolose, colori brillanti, dolci colline rilassanti e poi anche la parte nascosta, ma preziosa come i tesori più importanti: gli Infernot.

Non per niente sono Patrimonio dell’Umanità, luoghi pieni di storia e d’incanto, che saggiamente si sono censiti e resi disponibili alle visite di tutti.

Consapevole di questa ricchezza, la splendida Terruggia si appresta a vivere Al dì da festa: si mangia si beve e si balla. Si visita un pezzo di Monferrato che si prepara poco peMenu proloco terruggiar volta al suo grandioso autunno. Le famiglie e i bambini sono anche qui i protagonisti di una giornata all’insegna del divertimento. Domenica 4 settembre i bambini avranno di che sfogarsi e che dite: se andassimo già a pranzo? Possibilità di menù vegetariano.

Tutte le sere si balla e ci sono i gonfiabili. Domenica ci saranno sempre i gonfiabili ma anche altro intrattenimento: dalle 16,30 TRUCCABIMBI, PALLONCINI, BOLLE GIGANTI, CAVALLINI E……… ALLE 17,30 PANE E NUTELLA A GO-GO OFFERTO A TUTTI DALLA PRO LOCO TERRUGGIA

Non perdete l’occasione di vedere gli infernot. Anche i bambini devono sapere che cosa sono e perdersi nei racconti che li caratterizzano. Locali sotterranei, scavati a mano nella pietra dei cantoni. Nascosti e custoditi dalla sapienza di chi non vuole rinunciare alle proprie tradizioni, alla propria storia. Una signora cantina ma anche dispensa, senza luce che incredibilmente mantiene una temperatura costante tutto l’anno.

Leggi di più sugli infernot di Terruggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.