Leggere è un po’ come volare…

Leggere…giro di esplorazione in biblioteca: copertine colorate, le novità più curiose, i libri gioco da scoprire…un mondo di fantasia e avventura che si apre magicamente agli occhi dei bambini tutte le volte che aprono un libro.

nati per leggere2

Non per tutti è così ma non bisogna demordere. Le vacanze sono il periodo giusto per riscoprire questo piacere, questa evasione da tutto e da tutti, lo spunto per inventare nuovi giochi con gli amici. Indispensabile come sempre l’osservazione di noi genitori: quante cose si imparano anche solo stando a guardarli. E chi meglio di noi li conosce e può aiutarli nella scelta? Fino a quando sono piccoli accettano le nostre proposte, dopo anche la scelta del libro diventa la ricerca di una propria autonomia.

1: Osserviamo i giochi che gli piacciono: il gioco simbolico (cioè il fare finta di…) può essere un buon indizio per capire i gusti dei bambini anche in fatto di lettura. Se amano i supereroi allora portiamoli verso lo scaffale dove si trovano i libri dei cartoni animati della Disney o facciamogli scoprire l’avventura di supereroi impacciati e divertenti (tipo Capitan Mutanda…). Sempre libri sono ed è un buon modo per avviarlo alla lettura autonoma. Se ama le fate, le sirene o le piratesse faremo di conseguenza.

2. Facciamoci consigliare dal personale della biblioteca sulla direzione da prendere verso i libri che gli interessano. Stare troppo tempo in mezzo ai libri già adesso che la scuola è appena finita potrebbe far venire mal di testa 🙂 . Non perdiamo tempo….si potrebbero stufare.

leggere

3. Iniziamo a leggere per lui in Blblioteca per capire se può piacere ed eventualmente cambiare subito il libro.

4. Non dimentichiamo di prendere anche il video di un cartone animato (sempre in biblioteca è attivo anche il prestito dei dvd). La prossima volta tornerà più volentieri.

5. Disponete in casa i libri presi in posti ben precisi (di solito se ne può prendere più di uno). In bagno (si sa almeno lì sta fermo qualche secondo), sul divano, vicino al suo letto, in cucina: insomma dove si siede…

6. Leggetegli sempre qualche pagina la sera prima di andare a dormire…si appassionerà.

7. Serve tanta pazienza e costanza anche in questa occasione, cari genitori. Che sia piaciuto o meno il libro i bambini devono riportare personalmente il libro in biblioteca per avere una nuova occasione di scelta di un altro libro. L’ultima parola deve averla il bambino sul libro da leggere! SEMPRE

luzzati2


L’apertura della Biblioteca ragazzi  di Casale Monferrato per il periodo estivo sarà il seguente: luglio e agosto dal martedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,00 e il mercoledì anche dalle 15,00 alle 18,00.

Ad Alessandria La Biblioteca Civica Calvo in Piazza Vittorio Veneto apre le sale bambini, ragazzi e giovani adulti (area rossa)  nei seguenti orari.

lunedì – mercoledì – venerdì, 8:30-13

mertedì – giovedì, 8:30-13/14-18

Ad Acqui la Biblioteca La fabbrica dei libri apre dal lunedì al venerdì dalle 8,30 fino alle 13,30.
Lunedì e giovedì aperta anche nel pomeriggio dalle 14,30 alle 17,30.

Alla Biblioteca di Valenza gli orari dal 13 giugno sono i seguenti LUNEDI, MARTEDI’, GIOVEDI: 09.00-12.30 / 14.30-18.00 / MERCOLEDI’ E VENERDI: 09.00-12.30; SABATO: 9.00-12.00

bibliobus

Oraio della Biblioteca Astense di Asti Orario di apertura fino a tutto luglio: Lunedì: chiuso – Da Martedì a Venerdì: 9-13 /14-18

 Sabato: 08.30-13.30
Ricordiamo che c’è anche il Bibliobus, la biblioteca su ruote che svolge il servizio di prestito libri in 21 paesi della provincia di Asti.



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.