Centro Remix : grande creatività in Monferrato!!!

NON SI BUTTA VIA NIENTE!! Che bello ! Ma come fare a insegnarlo ai bambini….Quando noi adulti eravamo piccoli gli scarti erano molto pochi…veniva molto dalla terra e ritornava nella terra. Oggi solo di imballi intatti e puliti abbiamo i cassonetti pieni…

Processed with Moldiv
Processed with Moldiv

Ci vorrebbe un po’ più di sobrietà nella nostra vita: questo non vuol dire appiattimento e fine della creatività anzi… con quello che si ha e che apparentemente non serve più, la creatività trova sbocco e piena forma.

Lo scarto o quello che sembra tale diventa nuova materia, nuovo oggetto nelle mani di qualcun altro. Mamme e papà creativi portatevi il cestino …di materiale ne troverete tanto e di tanti tipi…

Tanti complimenti a tutti voi della Cooperativa per questa iniziativa: come le famiglie e le scuole possono approfittare di questa opportunità e cosa troveranno in via Nenni? Come funziona?

Il progetto prende ispirazione dal ReMida di Reggio Emilia, un progetto nato circa 20 anni fa e volto a creare atelier di riciclo creativo. Da un po’ di tempo l’ufficio giovani del comune con la Dottoressa Tripodi e l’assessore Oneto desideravano mettere in piedi un centro ispirato a Remida, cosi’ hanno coinvolto anche noi, che avevamo lo steso sogno, insieme alla nostra cooperativa Senape. Grazie al contributo della Fondazione Social il centro ha aperto. remix1

Il centro ha due spazi fondamentali: uno è lo spazio gioco e laboratorio, dove si puo’ creare e costruire con i materiali a disposizione. L’altro è lo spazio emporio dove si trovano tutti gli scarti di lavorazione che le aziende ci donano e dove le persone, le scuole e le associazioni possono attingere.
Il centro è aperto alle scuole per laboratori creativi e di educazione ambientale al mercoledì e venerdì mattina; le scuole poi hanno la
possibilità di prendere i materiali di scarto per proporre giochi eattività nelle loro scuole. Riteniamo questa una cosa molto importante, in un’epoca in cui le scuole hanno sempre meno fondi poteraccedere ad un emporio di materiale è un bel dono.
Per le famiglie invece il centro è aperto il mercoledi’ pomeriggio per laboratori ed esplorazione dei materiali. Inoltre sono già in programma laboratori specifici per bambini, adulti e insegnanti.remix

Cosa vuole insegnare Remix ai bambini?

Gli obiettivi che Remix si pone sono sostanzialmente due: il primo riguarda l’educazione ambientale e il riciclo. Dentro a Remix infatti
si puo’ toccare con mano cosa significa non buttare gli scarti ma trasformarli e dare nuova vita a cio’ che altrimenti sarebbe spazzatura e avrebbe un costo alto di smaltimento. Inoltre in collaborazione con Amag Ambiente stiamo preparando percorsi e cartelloni per capire meglio cosa significa rifiuto e riciclo. Questo obiettivo ovviamente viene portato avanti in collaborazione con le aziende che ci donano i loro scarti di produzione.

L’altro filone è quello manuale e creativo: a Remix si crea, si utilizza il materiale per costruire, far lavorare la fantasia e le mani per crearsi giochi o oggetti utili, per ricostruire, per assemblare. Il lavoro manuale e la creatività per grandi e piccoli sono fondamentali, e i luoghi in cui poterli esercitare non sono molti.

Famiglie, insegnanti, nonnini portate e attingete a piene mani e riutilizzate, create con tanta fantasia….

Per tutte le informazioni si può inviare una mail a remix.alessandria@gmail.com, telefonare al 328 6255235 o visitare la pagina facebook ReMix- Centro di riuso creativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.