Monferrato in festa per le trifole di Cella Monte

Iniziate a pensare a questo fine settimana con la gioia nel cuore, negli occhi e nella pancia. Il 3 e 4 novembre a Cella Monte, uno dei Borghi più belli d’Italia, è festa per tanti motivi e a rallegrarsene è tutto il Monferrato.

La festa è alla nostra maniera però, tutta monferrina. Poco fracasso e clamore ma i colori di un paesaggio collinare mozzafiato che accendono tutti i sensi e invitano a meravigliose passeggiate, gustosi pranzi spolverati di tartufo e indimenticabili scoperte di infernot e viuzze caratteristiche nel paese con degustazioni dei vini del territorio.
Prendetevi per mano e lanciatevi nell’esplorazione di un territorio accogliente, profumato (inebriante il profumo del tartufo bianco), con bellissimi paesaggi. Godetevi il tramonto!

Organizzate con gli amici. Domenica è la giornata ideale perchè ci sarà anche l’animazione per i bambini.
Venite per le ore centrali della giornata e fermatevi a pranzo.

Ecco tutto il programma per Domenica 3 novembre
– dalle 9.00 alle 18.00 Mostra mercato di prodotti enogastronomici e artigianali lungo le vie del borgo
Animazione per bambini a cura dell’associazione “Val di Treu”
– dalle 10.00 alle 12.00 Visite guidate agli infernot
– ore 12.30 Pranzo all’interno della tecnostruttura con piatti a base di prodotti tipici cucinati dalla Pro Loco
– dalle 14.00 alle 17.00 Visite guidate agli infernot
– ore 15.00 Ricerca simulata di tartufi presso l’aera verde San Quirico

Tappa fondamentale è l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni: un punto di partenza per scoprire la cultura popolare del Monferrato e dei suoi Infernot, siti dell’UNESCO della zona.

.

Tanta musica con Jazz Refund!

Non servono motivi particolari per andare a Cella Monte, perchè il paese vi conquisterà di suo: le costruzioni in pietra da cantoni, le chiese votive, i casotti tra le vigne e soprattutto gli infernot aspettano gli amanti delle radizioni e delle sue bellezze. Spingetevi in macchina (se avete i bambini, sono pochi minuti) o con una bella passeggiata a Moleto o Olivola…
Questo sarebbe solo l’inizio di un percorso autunnale affascinante e rigenerante! Non affidatevi a internet per cercare quello che volete vedere, chiedete alla gente di Cella Monte…ritornate a un’altro modo di vivere, almeno quella giornata.


Regala l’emozione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *