FAMU: la Cultura abbatte i muri!

Quest’anno il tema della giornata nazionale delle Famiglie al Museo è LA CULTURA ABBATTE I MURI.
Domenica 8 ottobre
troverete i Musei di molte città pronte ad accogliere le famiglie e soprattutto i bambini con attività e laboratori volti a far conoscere il Museo e tutto il mondo che ha da raccontare.

ALESSANDRIA dalle ore 15

Alle Sale d’Arte (via Machiavelli 13) dalle ore 15 alle ore 19

Laboratorio creativo “Ciak…trasformiamoci!”, organizzato in concomitanza del Festival “Adelio Ferrero” del cinema e della critica, per bambini dai 5 ai 10 anni.una divertente attività che permetterà ai piccoli visitatori di entrare virtualmente nel mondo del cinema indossando i panni dei loro personaggi preferiti. Ingresso gratuito per adulti e bambini. Al termine merenda!


CASALE MONFERRATO alle ore 16

Museo Civico, via Cavour

Con il progetto La Cultura abbatte i muri, rivolto in particolare alle famiglie e ai bambini, al costo di 5 euro a partecipante, si scopriranno le origini del territorio monferrino quale crocevia di culture e passaggio di popoli diversi. Il presente deriva da un passato fatto di scambi ed influenze culturali e razziali: la conoscenza del nostro passato e delle nostre origini può aiutare a essere più aperti al dialogo verso la diversità.
Il museo verrà presentato come bene e patrimonio di tutta la cittadinanza, a cui hanno contribuito culture e tradizioni differenti.

L’attività proposta coinvolgerà contemporaneamente sia i bambini che gli adulti e si svolgerà in due momenti: il primo, di osservazione di una selezione di opere d’arte accompagnati da un “mediatore” museale che aiuterà a comprendere meglio i dipinti.Il secondo, di produzione e restituzione, guidati da un’educatrice con cui si potrà rielaborare quanto osservato nella produzione di un manufatto multimaterico. Al termine dell’attività ci sarà un momento di condivisione conviviale con una merenda offerta ai partecipanti all’attività.
Per partecipare è obbligatoria la prenotazione 0142 444249 / 0142 444309.


ASTI (le iniziative Famu ad Asti Sistema Museale sono gratuite)

Ore 9.30. Ritrovo al Museo Civico di Palazzo Mazzetti (corso Alfieri 357)
Accreditamento e inizio percorso: La storia e l’archeologia studiano i muri antichi per abbattere quelli moderni.

Il percorso continua alla Cripta e Museo di Sant’Anastasio dopo una golosa merenda!
A conclusione della mattinata ci sarà un momento di incontro, durante il quale le famiglie presenti potranno confrontarsi sul tema della giornata; invitiamo i partecipanti a portare un oggetto caratteristico della propria tradizione familiare e culturale.

Ore 14.30 – 16. Museo Paleontologico Territoriale (Museo dei Fossili – corso Alfieri 381): lo scheletro come pretesto. Impariamo a conoscerci! (a cura di E.Enria). Momento ludico-laboratoriale. NON INSERITA NELL’INIZIATIVA FAMU – LA GIORNATA DA PALEONTOLOGI PUO’ INIZIARE ANCHE PRIMA ALLA RISERVA PER PROVARE A CIMENTARSI NEGLI “SCAVI”!! (vedi locandina a pagamento)

Per i più piccoli – Ore 11. Cripta e Museo di Sant’Anastasio (corso Alfieri 365): letture a cura della Biblioteca Astense – Bibliobimbi


LU MONFERRATO – DALLE ORE 10,30 ALLE ORE 12,30

Museo di San Giacomo 
Partendo dal tema e dallo slogan proposto da FAMU, il Museo San Giacomo di Lu offre ai piccoli visitatori e alle loro famiglie l’opportunità di una visita guidata gratuita alla scoperta della storia e delle tradizioni luesi con le opere del museo e con i dipinti esposti in occasione della mostra di arte contemporanea “Onirica”.
Il museo si presenta quindi come luogo di conoscenza, condivisione e accoglienza ma anche come luogo di elaborazione e sperimentazione di nuovi linguaggi artistici, oltre che come spazio di riflessione e d’inclusione sociale.
Dopo la visita al museo seguirà un piccolo laboratorio di disegno in cui i piccoli artisti potranno esprimere creativamente cosa significa per loro “abbattere i muri” stimolandoli ad usare la creatività e l’attenzione verso il mondo che li circonda.

Ingresso gratuito per tutti e in omaggio il quaderno di Matì e Dadà.


OVADA dalle ore 16,15

Museo Paleontologico G. Maini (via Sant’Antonio 17)

L’associazione Calappilia propone un laboratorio per i suoi piccoli paleontologi atto a stimolare la fantasia e a riprodurre, con l’ausilio di mani, colori per dita e qualche semplice attrezzo, le pitture rupestri che i nostri antenati creavano nelle grotte da essi abitate.
Caliamoci nei panni della Tribù Uà-Uà, scopriamo gli animali che vivevano milioni di anni fa sulle nostre terre e rappresentiamoli, con l’aiuto degli anziani della tribù, sulle pareti della grotta, così i nostri discendenti potranno conoscerli e scoprire se nel loro tempo esistono ancora animali simili.
Il laboratorio è rivolto a bambini tra i 6 e gli 11 anni.
La partecipazione sarà gratuita ed il materiale sarà fornito dall’associazione.
Prenotazione obbligatoria telefonando al numero di cellulare 3477520743 (Alberto) (dopo le ore 17.00) o inviando una email all’indirizzo museomaini@comune.ovada.al.it


TORTONA Orario di inizio attività: 15.30; 16.30; 17.30.

Fondazione C. R. Tortona Corso Leoniero, 2

Un intero pomeriggio insieme dedicato alla lettura dell’opera d’arte, tutti insieme in famiglia grandi e piccini. Ricostruiremo le opere più significative attraverso un bellissimo gioco di tessere di immagini, ideate per sviluppare le capacità di osservazione e per capire divertendosi il quadri della nostra Pinacoteca. Le attività si ripeteranno in tre orari differenti per dare a tutti la possibilità di partecipare. Quindi venite a trovarci e giocare con noi. Ingresso e attività gratuite

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *