Battaglia di Marengo e Napoleone

Un programma ormai “collaudato” dal successo di partecipazione e apprezzamento del pubblico: torna la grandiosa rievocazione storica della Battaglia di Marengo il 16 e 17 giugno 2018 presso l’area del Marengo Museum (via Delavo/via Barbotta) a Spinetta Marengo (Alessandria).
Sabato nel tardo pomeriggio ci sarà una piccola battaglia, mentre domenica in tarda mattinata ci sarà la simulazione della battaglia

Ecco il programma

SABATO 16 GIUGNO
ore 10.00-23.00 apertura museo con visite guidate
ore 14.00 allestimento campo con 300 rievocatori
ore 19.30 apertura stand gastronomico a cura Ass. Alpini
ore 21.00 piccola battaglia

DOMENICA 17 GIUGNO
ore 10.00-19.00 apertura museo con visite guidate
ore 10.00 onore al monumento del primo console e ai
caduti della battaglia
ore 11.00 inizio rievocazione storica battaglia di Marengo
ore 12.00 apertura stand gastronomico
ore 15.30 laboratorio per bambini “El capè”Apertura museo dalle ore 10 alle ore 19 Ore 15.30 Laboratorio per bambini El Capè Rifacendosi alla tradizione alessandrina di cappellai, gli addetti guideranno i bambini a partire dai tre anni di età nella riproduzione del mitico cappello di Napoleone, un omaggio all’Imperatore ma anche al nostro Borsalino. Al termine i bambini potranno portarsi a casa il loro capè, rigorosamente artigianale! Ai bambini inoltre verrà offerta la gustosa merenda.

In piramide:
esposizione armi a cura di PEDERSOLI ARMI
due tavoli di wargames a cura dell’Ass. GENOVA GAMES
L’Associazione genovese proporrà tavoli con due diversi scenari di war games, giochi che ricostruiscono avvenimenti militari con l’uso di regole fedeli ai metodi di combattimento adottati nel periodo storico considerato. Si possono così ricostruire battaglie storicamente avvenute, creare combattimenti di fantasia o schierare le truppe secondo la realtà storica e poi condurre la battaglia secondo la propria inventiva.

ingresso € 5.00 valido per le tre giornate e per la visita del museo civico di Palazzo Cuttica
#marengomuseum #tregiornidistoriaedivertimento #territorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *